E’ arrivato alla sua quinta edizione il concorso online  #Presepe Contest “Città di San Prisco”, una simpatica iniziativa che fin da subito ha riscosso, nella sua semplicità, tanti consensi e tanta partecipazione. L’idea di questo format virtuale è riconducibile a Vincenzo Russo con la  sua  Associazione”Alle Pendici del Tifata” e il gruppo Facebook “Sei di San Prisco se“; Carmelo Violante con la FIDC  “Francesco Di Monaco” sezione di San Prisco e Salvatore Abbate con la sua attività “Mister Fai da Te”. A loro a cominciare dalla prima edizione si sono affiancati i membri dell’Associazione “Storia Locale San Prisco”, sempre pronti a sposare le iniziative di  matrice storico/culturali ed interesse collettivo per la cittadina tifatina. “Abbiamo pensato a dei piccoli cambiamenti cercando di essere ottimisti – fanno sapere gli organizzatori -La nostra viva speranza è di poter riprendere la premiazione in presenza, offrendo un momento di svago alla nostra comunità e dando un piccolo spazio a tutti i concittadini. Al momento siamo fiduciosi che ci sia la possibilità di fare la serata della premiazione in presenza, sempre nel rispetto delle normative vigenti in materia di Covid. Comunque comunicheremo tempestivamente ogni variazione”.

Il Contest sarà seguito attraverso la pagina Facebook “Presepe Contest 2021″   
con le tradizionali categorie “Residenti”, previsto per i soli residenti a San Prisco, e “Non residenti” (tutti gli altri) con la novità che durante la  serata della premiazione sarà assegnato il premio “Presepe in mostra” che premierà  il presepe esposto  più bello ed originale a giudizio di un’apposita giuria.  Lo scopo del concorso  è quello di valorizzare prettamente l’aggregazione sociale della comunità samprischese unitamente alla riscoperta della tradizione del presepe classico napoletano. Come nelle scorse edizioni il premio della categoria dei “Non Residenti” sarà dedicato alla memoria di Tommaso Cestrone, “l’Angelo di Carditello”.
Ogni partecipante può partecipare inviando un insieme di foto e  un video breve per un numero massimo di 30 file seguendo il regolamento pubblicato sulla pagina Facebook. Ai fini della classifica finale  conterà la somma dei “mi piace” ottenuti  nella misura del 45%. Il restante 55% sarà ottenuto dalla votazione di una giuria costituita  dall’Associazione storia locale San Prisco.
Saranno conteggiato solo i mi piace ottenuti a partire dall’8 dicembre  fino alle ore 20 del 2 gennaio riferiti esclusivamente ai post pubblicati sulla pagina Facebook