(San Prisco). Si è tenuta ieri in piazza Cardella la premiazione del concorso “Il tuo Ulivo Tifatino”.

 Il concorso è stato indetto dall’Associazione Storia Locale San Prisco ed  era aperto a tutti i samprischesi con età dai 16 anni in giù per delle foto ritraenti uno dei tanti ulivi ricadenti nel territorio del Tifata relativo a San Prisco, oppure nelle sue prossimità.

Lo spirito del contest è stato quello di incentivare l’amore per la natura del territorio, che attraverso gli “occhi” soprattutto dei ragazzi, avrà avuto sicuramente una interpretazione molto originale, e le aspettative in questo senso non sono state disattese.

Alla cerimonia ha partecipato anche il primo cittadino, il  Dottor Domenico D’Angelo, che dalla pagina Facebook ha ribadito i complimenti all’Associazione “Per essere sempre in prima linea per la promozione della cultura locale e la preservazione delle nostre tradizioni”, senza dimenticare i complimenti alle “giovani leve” che hanno partecipato. “A loro speriamo di consegnare un mondo migliore, la loro dedizione alimenta la nostra speranza e il nostro impegno a non tradire queste aspettative”.

L’appuntamento, fanno sapere gli organizzatori, è alla prossima edizione “nella convinzione di essere più liberi dai vincoli stringenti di questa emergenza pandemica, dalla quale finalmente si riesce a intravedere la luce”