La zona a ridosso di via Stellato è una delle più frequentate dai cittadini di San Prisco e non solo; molto trafficata e frequentata, risulta una delle sue arterie più importanti per ragioni commerciali e di attrattività.  Manca al momento in questa zona, in grande sviluppo e molto importante per la cittadina tifatina, uno spazio verde di buone dimensioni a disposizione dei cittadini che in verità ci sarebbe pure; difatti da anni in via Parito c’è un spazio verde moto grande dalle rilevanti potenzialità che al momento non è nella disponibilità della comunità samprischese.  In questo senso i tempi potrebbero essere brevi, lo conferma il consigliere comunale Prisco Sbordone , ex assessore, tuttora in possesso della delega agli spazi verdi “Finalmente l’idea progettuale prevista per quell’area può essere messa in atto, così da garantire una trasformazione utile all’intera comunità. Lo spazio verde di Via Parito sarà recuperato e trasformato in spazio all’aperto adibito allo svolgimento di attività sportive. Sarà infatti provvisto di un campo di calcetto e di un campo di bocce. Oltre allo svolgimento di queste attività sportive, l’area sarà fruibile anche per attività ludiche rivolte ai bambini. Saranno infatti ivi collocate giostrine di vario tipo, così da garantire l’utilizzo dello spazio anche per un uso familiare. I lavori della ditta che si è aggiudicata l’appalto per il rifacimento dello spazio verde di via Parito partiranno la prossima settimana, cosicché un altro spazio sarà finalmente restituito ai cittadini”.  Una buona notizia per i cittadini di San Prisco che conferma l’importante lavoro svolto nell’Amministrazione D’Angelo da parte del Consigliere Sbordone al quale, fra l’altro, si devono gli innesti di giostrine, comprese quelli per diversamente abili, in molti spazi verdi, senza dimenticare la creazione ex novo di una villetta, peraltro  recintata, a via Funara che è andata incontro alla richieste di tanti famiglie con bambini piccoli che in quella zona lamentavano la mancanza di spazi verdi attrezzati