Prosegue la raccolta firme per tentare di bloccare il nuovo Piano Generale del Traffico Urbano a Santa Maria Capua Vetere. L’iniziativa, organizzata dal consigliere di minoranza Lello Aveta, ha già raccolto oltre trecento firme. Due già gli incontri con i cittadini al Gran Caffè Garibaldi nelle giornate di ieri e martedì 13 settembre. La raccolta firme che mira alla presentazione di una petizione popolare da sottoporre alla Giunta comunale, proseguirà tutte le sere al bar fino a sabato incluso.

Ad oggi si registra una notevole partecipazione. Anche diversi commercianti stanno aderendo all’iniziativa politica del leader del gruppo consiliare “Alleanza per la Città, Movimento 5 Stelle”.

Raccolta firme
Raccolta firme. Gran Caffè Garibaldi

Raccolta firme. Piano traffico: Il disagio

La recentissima applicazione del nuovo Piano Traffico sta generando lamentele per le lunghe code registrate soprattutto nelle ore di punta in concomitanza con l’entrata e l’uscita delle scolaresche. L’obiettivo ultimo di Aveta è in estrema ratio quello di proporre un referendum cittadino laddove la petizione non dovesse portare ad un cambio di rotta della maggioranza e del sindaco Mirra che ha fortemente voluto e creduto nel piano traffico.